Arteterapia tra specie compagne

Staffette, figure formate dai fili, schemi che vanno avanti e indietro, dare e ricevere, creare modelli, reggere la figura di filo non richiesta tra le mani, la responso-abilità: ecco cosa intendo quando parlo di restare a contatto con il problema nei mondi multispecie. Con-divenire – non divenire e basta – è il nome del gioco” (Donna Haraway)

Continua a leggere…
img principale

Trattato di culinaria per donne tristi, Héctor Abad Faciolince, Sellerio (1997) e il capo espiatorio

“Io non sono più preciso né pretendo di superare le mie maestre. La mia ambizione è cercare una soluzione alla tua malinconia e il vero cammino me lo indicò un grande poeta della fredda Inghilterra, colui che fece dire a uno dei suoi personaggi, quasi pazzo per eccesso di senno: ‘Dammi un’oncia di muschio, buon farmacista, per profumare la mia immaginazione’. Io non vorrei essere niente di diverso da questo, un buon speziale, un farmacista, il padrone delle ricette per profumare la tua fantasia.”

Trattato di culinaria per donne tristi, Héctor Abad Faciolince, Sellerio (1997)
Continua a leggere…
img spilli staysafe

#staysafe & arteterapia

Durante l’anno prendo appunti su quelli che potrebbero essere obiettivi stimolanti per l’anno successivo e il primo gennaio trascrivo ‘in bella copia’ il mio planning, sulla bacheca della stanza che uso come studio.

Gli obiettivi sono divisi per temi (benessere, lavoro, artivismo, relax), ogni tema ha una piccola pagina di taccuino, che viene fissata alla bacheca con degli spilli.

Continua a leggere…
img dispositivi

Un mixaggio di emozioni

Nell’estate 2019 ho avuto occasione di conoscere la teoria pedagogica di Riccardo Massa (1945-2000) filosofo e pedagogista, fondatore della Facoltà di scienze dalla Formazione dell’Università di Milano-Bicocca.

Ho trovato molto interessanti le sue intuizioni sull’educazione come dispositivo e sul teatro come metafora pedagogica. Così ho provato ad applicarle, leggermente modificate, anche all’arteterapia per analizzare le emozioni che proviamo.

Continua a leggere…
img colore e luce

Luce e colore

Un colore è l’effetto prodotto dall’unione di vari elementi : l’esistenza di un oggetto, un’illuminazione sufficiente, un occhio per vedere e, ultimo ma non meno importante, un cervello per interpretare.

Il colore è la luce riflessa da un corpo: i colori percepiti dall’occhio come chiari sono quelli le cui onde luminose sono quasi interamente riflesse dagli oggetti; un oggetto nero assorbe quasi tutte le onde luminose, mentre un oggetto bianco o chiaro le riflette.

Continua a leggere…